06 Mag 2015
maggio 6, 2015

Consigli: manutenzione del freezer

0 Comment

Il freezer è un elettrodomestico indispensabile e un ottimo alleato in cucina che permette di attingere alle provviste di casa quando non si ha il tempo di fare la spesa. Tuttavia, è un apparecchio molto delicato che richiede una corretta manutenzione, indispensabile per evitare spiacevoli sorprese.

Il nemico numero uno del freezer è la brina che obbliga il dispositivo ad un consumo di corrente maggiore e diminuisce le sue capacità di raffreddamento.

Per evitare che questa si formi è necessario tenere sotto controllo la pulizia del congelatore e lavare periodicamente le pareti interne, ricordandosi però di staccare la spina della corrente e di rimuovere temporaneamente gli alimenti prima di procedere (in questi casi si può chiedere il favore ad un amico o ad un vicino di casa per spostare gli alimenti in un altro freezer ed evitare che si scongelino).

Per la pulizia sono sufficienti rimedi casalinghi, a base di acqua e aceto o acqua calda e bicarbonato, che si rivelano un concentrato perfetto contro le macchie e il cattivo odore.

E’ buona norma anche controllare periodicamente le guarnizioni e non posizionare il congelatore in un luogo troppo vicino al muro; in questo modo, infatti, si rischia di ostacolare la ventilazione del condensatore e di ridurre l’efficienza dell’elettrodomestico.

Infine, un altro piccolo segreto consiste nell’evitare di aprire troppo spesso la portiera per non far entrare aria calda dall’esterno.

Tuttavia, se ci sono problemi più seri è necessario contattare un servizio di riparazione elettrodomestici per non ricorrere a rimedi fai da te che possono danneggiare ulteriormente il congelatore.

Come si sbrina il freezer?

E se non siamo riusciti ad impedire la formazione della brina, cosa possiamo fare per ripristinare il corretto funzionamento del nostro freezer?

Il processo di sbrinamento prevede un’operazione abbastanza semplice che richiede poco più di un’ora se si seguono le regole giuste. Vediamo insieme quali sono:

La prima cosa da fare è staccare la spina della corrente elettrica e rimuovere gli alimenti dal freezer per evitare che si scongelino. Dopodiché è possibile inserire uno o due pentole di acqua calda nei comparti del congelatore per favorirne lo sbrinamento, sfruttando la formazione di vapore acqueo.

Nel frattempo può essere utile raschiare il ghiaccio con lo strumento apposito fornito in dotazione con il freezer, senza servirsi di utensili potenzialmente dannosi per il rivestimento interno. Ripristinate tutte le sue funzioni, il congelatore è pronto per essere utilizzato normalmente.

Leave a Reply